Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2032

    caspita
    Partecipante

    La gestione degli assegni incassati non mi sembra corretta in quanto il programma al momento dell’incasso mi obbliga a mettere l’assegno in un conto bancario, invece secondo me gli assegni (bancari o circolari) per logica inizialmente devono essere depositati in un conto di cassa (cassa assegni) e poi nel momento del versamento vengono scaricati dal conto “cassa assegni” e caricati nel conto della banca. Anche perché se si hanno più banche non è detto che si decida al momento della registrazione del pagamento dove depositare l’assegno inoltre in questo modo si rischia di falsare il saldo reale della banca.

    #2118
    annina
    annina
    Moderatore
    Post count: 42

    buongiorno caspita,
    grazie per aver scritto sul forum e mi scuso per il ritardo della risposta.

    Personalmente marcherei la fattura pagata solo nel momento in cui verso effettivamente l’assegno e quindi decido in quale banca.

    Una possibile soluzione potrebbe essere quella di creare un conto assegni e poi modificare il pagamento di di ogni fattura nel momento in cui lo si deposita in qualche banca, ma onestamente mi sembra inutilmente macchinoso.

    Se la necessità è quella di dare in mano al cliente una fattura quietanzata le propongo di creare fra i “metodi di pagamento” la dicitra “fattura pagata”. Questo le permetterebbe di gestire con più agitlità l’incasso degli assegni.

    Altri motivi che portino alla necessità di pagare immediatamente le fatture non mi vengono in mente per cui la invito a raccontarmeli se vuole.

    Spero di rileggerla presto

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.